OBS: Du er nu offline

Leggi sull’ambiente di lavoro

Le leggi sull’ambiente di lavoro includono regole che specificano i requisiti dell’ambiente di lavoro che aziende e cantieri devono rispettare. L’obiettivo è di assicurare che l’ambiente di lavoro sia sicuro, in tutte le aziende e tutti i cantieri di costruzione.

Le regole riguardo all’ambiente di lavoro nei cantieri sono enunciate nell’Atto sull’ambiente di lavoro. L’Autorità Statale sull’Ambiente di Lavoro (Arbejdstilsynet) collabora con i suoi partner nel mercato del lavoro, inclusi i sindacati, nell’area dell’ambiente di lavoro.

Ogni lavoratore e lavoratrice ha il diritto e il dovere di rifiutare di continuare a lavorare quando le regole di sicurezza non vengono rispettate e potrebbe trovarsi in situazioni pericolose. È responsabilità del datore di lavoro assicurarsi che il lavoro venga eseguito in maniera responsabile per quanto riguarda salute e sicurezza.

Statistiche del 2011 mostrano che un terzo degli incidenti che vengono riportati ha a che fare con la caduta inaspettata di persone o cose. Un quarto degli accidenti è accaduto perché il corpo del lavoratore era stato sottoposto a carichi lavorativi troppo pesanti. Nel 14% dei casi, la vittima è stata colpita da un oggetto. Il numero di incidenti riportati da lavoratori e lavoratrici di nazionalità non danese è più alto che per i danesi. È importante che tutti i lavoratori e le lavoratrici, qualunque sia la loro nazionalità, mettano in evidenza gli eventuali casi di mancanza di sicurezza nei cantieri per evitare incidenti gravi. Non esitare a informarci se mancano ponteggi, ringhiere o barriere.

Questo manuale serve di riferimento per quanto riguarda l’ambiente di lavoro nell’industria edilizia e della costruzione.

Il manuale provvede linee guida per un ambiente di lavoro con pratiche corrette e riguardo a come aziende e cantieri possono seguire le regole dell’Atto sull’ambiente di lavoro: